Negritudine e Tango

12,00

Negritudine e Tango. Un amore nascosto tra le note.

64 pagine illustrate a colore.

«Gli schiavi parteciparono alla fondazione di Buenos Aires e alle guerre che ne modificarono il destino. Era figlio di schiavi anche uno dei primi bandoneonisti della storia: difficile immaginare il tango come creazione indifferente alla presenza della negritudine.»

Monica Fumagalli
Leggere di più...

«Gli schiavi parteciparono alla fondazione di Buenos Aires e alle guerre che ne modificarono il destino. Era figlio di schiavi anche uno dei primi bandoneonisti della storia: difficile immaginare il tango come creazione indifferente alla presenza della negritudine.»

Monica Maria Fumagalli, danzatrice professionista, balla e insegna da molti anni. Ha tradotto dallo spagnolo diversi saggi tra i quali: Rafael Flores Montenegro, Il tango e i suoi labirinti, Abrazos; Gloria e Rodolfo Dinzel, Il tango. Un’appassionata ricerca della libertà, Abrazos; Sonia Abadi, Il bazar degli abbracci, Abrazos; Rafael Flores Montenegro, Carlos Gardel. Tango senza fine, Viennepierre, Milano.
I suoi due libri, Jorge Luis Borges e il tango e Carlos Gavito, la sua vita, il suo tango, scritto in collaborazione con Massimo Di Marco, sono pubblicati in Italia e in Argentina.

Emanuela Bussolati si occupa di editoria per l’infanzia. I suoi libri sono pubblicati in molte lingue e hanno ricevuto diversi premi. E’ rimasta affascinata dalla complessità del linguaggio del tango, traccia di passi ma, ancor prima, di musica, di storia, di cultura, di flussi di popoli. Per diffonderne la ricchezza, ha creduto nel progetto Un paso más.

Un paso más nasce da un’idea di Monica Maria Fumagalli ed Emanuela Bussolati. La collana raccoglie in diversi titoli, di cui questo è il terzo, le conferenze tenute da Monica Maria Fumagalli in diversi paesi d’Europa, a Cuba e in Argentina e la documentazione scovata durante i numerosi viaggi a Buenos Aires.